Vai al menu

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
Consiglio Regionale della Lombardia


CODOGNO (LO).

Notizia del 30/06/2005

Non da leggere ma, piuttosto, da ascoltare. Un libro può essere fruito anche così, venendo incontro al desiderio di conoscenza e di apprendimento di chi, cieco, ipo-vedente o dislessico, deve purtroppo convivere con l'handicap significativo di una vista menomata o con l'impossibilità di godere del gusto profondo della lettura. A Codogno, proprio la biblioteca comunale di viale Gandolfi ha deciso di aderire al progetto del "Libro parlato Lions", l'iniziativa di alta finalità sociale rivolta proprio alle persone non vedenti e ipo-vedenti del territorio comunale. Grazie all'interessamento del Lions Club Codogno-Casalpusterlengo, la biblioteca codognese è il primo ente bibliotecario del territorio provinciale lodigiano a potere fornire questo importante servizio di sicura valenza sociale, reso ancor più fruibile dal fatto di essere completamente gratuito per gli utenti. Il progetto del "Libro parlato Lions" consiste nel mettere a disposizione di non vedenti, sub-vedenti e dislessici del territorio una vera e propria biblioteca sonora (il catalogo conta oggi circa settemila titoli che spaziano in vari generi, dai classici della letteratura alle pubblicazioni più recenti), creata mediante la riproduzione di libri di vario genere su audio-cassetta e compact disk. Ogni audio-libro è registrato partendo dalla viva voce di selezionati lettori volontari. Le persone non vedenti, ipovedenti e dislessiche potranno rivolgersi alla biblioteca, dove troveranno il catalogo dei testi a disposizione. Una volta effettuata la scelta dell'audio-libro, l'utente potrà ordinare l'opera scelta esibendo il tesserino d'iscrizione all'Unione Italiana Ciechi o il certificato medico che attesti l'effettiva presenza dell'handicap. L'audio-libro arriverà alla biblioteca tramite il servizio postale. Di più: sempre l'audio-libro potrà essere consegnato direttamente a domicilio dell'utente tramite il servizio "Home", ideato e promosso già da qualche anno dalla biblioteca codognese. E per il futuro, il progetto del "Libro parlato Lions" garantisce importanti novità: alcune nuovissime tecnologie (Internet in primis) renderanno l'audio-libro ricco di importanti funzionalità finora impensabili.


Cerca nel sito | Mappa del sito | XHTML 1.0 Valido | Torna ad inizio pagina
Copyright © 2006 - 2021 Consiglio Regionale U.I.C.I. della Lombardia. Codice fiscale 97006460154