Vai al menu

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
Consiglio Regionale della Lombardia


Candidature alla Giuria dei Trecento Lettori del Premio Campiello

Notizia del 25/01/2012

Con propria circolare, la Presidenza Nazionale UICI comunica quanto segue.

________________________________________

Per promuovere il diritto alla lettura delle persone con disabilità visiva, come Unione, nel 2009, proponemmo alla Fondazione Il Campiello, organizzatrice del ben noto, omonimo Premio letterario, di riservare ai nostri Soci la possibilità di concorrere all'assegnazione dell'importante riconoscimento, partecipando alla Giuria dei Trecento Lettori.

La Fondazione, molto lodevolmente, accolse la proposta e noi, con Circolare n. 161 del 19 giugno 2009, invitammo i Soci, interessati all'iniziativa, a candidarsi come Giurati popolari.

Quanti risposero all'appello, sono stati via via nominati nella Giuria dei Trecento, tant'è che la lista compilata nel 2009 risulta ormai esaurita.

L'attuale Presidente del Comitato di Gestione del Premio Campiello, Piero Luxardo, rinnova, ora,  a tutti noi, Soci dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, l'offerta di collaborare all'individuazione dell'opera vincitrice dell'importante titolo.

Ricordiamo che al Premio Campiello possono concorrere le opere di narrativa italiana (romanzi o raccolte di racconti), di Autori viventi, pubblicate per la prima volta nel periodo compreso tra il 1° maggio dell'anno che precede l'assegnazione del premio e il 30 aprile dell'anno in cui la medesima assegnazione ha luogo e regolarmente in commercio.

Sono ammesse al concorso solo le opere che soddisfino le anzidette condizioni e che vengano segnalate dalla Giuria dei Letterati, nominata dal Comitato di Gestione e formata da scrittori, critici e cultori di lettere.

Sempre la Giuria dei Letterati sceglie, fra i lavori ammessi alla selezione, cinque opere, che vengono insignite del titolo di “Premio Campiello. Selezione Giuria dei Letterati”, premiate con diecimila euro e sottoposte al voto della Giuria dei Trecento Lettori, anch'essa nominata dal Comitato di Gestione. L'opera, che ottiene il maggior numero di voti, si aggiudica il titolo di “Premio Campiello” ed ulteriori diecimila euro.

Ai tanti Soci, amanti della lettura, che desiderino proporsi come Giurati Popolari, facciamo presente che, per entrare in lizza, occorre:

1. Aver compiuto la maggiore età.

2. Non aver mai partecipato alla Giuria dei Trecento Lettori.

3. Appartenere ad una delle seguenti categorie professionali:

• Casalinghe

• Imprenditori (Agricoltori, Artigiani, Commercianti, Industriali)

• Lavoratori dipendenti (Dirigenti, Impiegati, Insegnanti, Operai, Pubblici Funzionari)

• Liberi professionisti e Rappresentanti istituzionali

• Pensionati

• Studenti

4. Far pervenire la propria candidatura, entro le 12:00 di lunedì, 6 febbraio 2012, alla:

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

Presidenza Nazionale

Via Borgognona, 38

00187 Roma

fax: 06 678 6815

e.mail: archivio@uiciechi.it,

mediante posta ordinaria, consegna a mano, fax o posta digitale.

5. Fornire i seguenti dati:

• Nome

• Cognome

• Residenza (indirizzo, numero civico, codice di avviamento postale, città, provincia)

• Recapito telefonico fisso e mobile

• Indirizzo di posta elettronica

• Categoria professionale di appartenenza.

Le informazioni fornite dai candidati saranno trattate con la massima riservatezza, in conformità con il d.l.gs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali.

I candidati designati al ruolo di Giurati saranno contattati direttamente dalla Segreteria del Premio, per le necessarie istruzioni, e riceveranno, a titolo gratuito, le riproduzioni sonore delle cinque opere finaliste.

Partecipare all'attribuzione di uno dei riconoscimenti letterari più prestigiosi del nostro Paese è  occasione importante e gradita sia all'Unione, nel suo complesso, sia ai singoli Soci, che, siamo certi, non si lasceranno sfuggire l'opportunità di partecipare.

Cordiali saluti

IL PRESIDENTE NAZIONALE

Prof. Tommaso Daniele



Cerca nel sito | Mappa del sito | XHTML 1.0 Valido | Torna ad inizio pagina
Copyright © 2006 - 2021 Consiglio Regionale U.I.C.I. della Lombardia. Codice fiscale 97006460154