Vai al menu

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
Consiglio Regionale della Lombardia


Concorso europeo di temi sul Braille 2012

Notizia del 05/03/2012

La Sede Centrale UICI rende noto che l'Unione Europea dei Ciechi organizza anche quest'anno il Concorso europeo di temi sul Braille, sponsorizzato dalla ditta Onkyo e dalla rivista “Braille Mainichi” giapponesi. Il tema generale scelto quest'anno per il concorso è il ruolo del Braille nella promozione della partecipazione delle persone minorate della vista alla vita politica, economica, culturale, sociale e familiare. Esempi di come questo tema generale possa essere trattato sono: il Braille nell'era della tecnologia, l'uso del Braille a qualsiasi età, ecc. I concorrenti saranno comunque liberi di trattare l'argomento generale interpretando il tema in modo creativo.

L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è stata chiamata a collaborare occupandosi della diffusione delle informazioni sul concorso a livello italiano e fungendo da segreteria del concorso stesso per la fase iniziale di selezione delle composizioni dei concorrenti italiani. Le composizioni, in Braille o in formato elettronico accessibile, dovranno essere inviate all'Ufficio Affari Internazionali dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, via Borgognona 38, 00187 Roma, tel: 06.69988388/375, fax: 06.69988328, e-mail: inter@uiciechi.it entro il 30 aprile 2012. Si allega il regolamento del concorso.

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________Concorso di composizioni sul Braille EBU Onkyo 2012 - Europa

REGOLAMENTO

1. Scopo e tema

1.1 Il concorso europeo di composizioni sul Braille organizzato dall'Unione Europea dei Ciechi (EBU) per conto della ditta Onkyo e della rivista Braille Mainichi ha lo scopo di promuovere l'utilizzo del Braille come chiave di accesso per i non vedenti all'informazione e all'inclusione sociale.

1.2 Il tema ufficiale del concorso è “il ruolo del Braille nella promozione della partecipazione delle persone minorate della vista alla vita politica, economica, culturale, sociale e familiare. Esempi di come possa essere trattato questo tema generale sono: il Braille nell'era della tecnologia, l'uso del Braille a qualsiasi età, ecc. I concorrenti saranno comunque liberi di trattare l'argomento generale interpretando il tema in modo creativo.

2. Condizioni generali

2.1 Candidati

Chiunque utilizzi il Braille e risieda in Italia può partecipare al concorso senza alcun limite d'età.

2.2 Composizioni

• I candidati possono presentare una composizione in Braille su carta o Braille elettronico (file informatico prodotto tramite l'utilizzo di una tastiera informatica Braille o di una barra Braille per la revisione) sul tema descritto al punto 1.2 più sopra.

• I candidati non possono presentare più di una composizione.

• Le composizioni non devono superare le 1000 parole (con un 10% in più di tolleranza)

• Le composizioni devono essere in inglese o in italiano.

• Le composizioni devono includere le seguenti informazioni: nome ed età del candidato, numero delle parole del tema, indirizzo postale, numero di telefono ed eventualmente l'indirizzo e-mail.

2.3 Diritti d'autore

Con la loro partecipazione a questo concorso

• Gli autori cederanno automaticamente e in maniera esclusiva a livello mondiale tutti i diritti, inclusi quelli d'autore, all'EBU, che potrà consentire l'esercizio di tali diritti in licenza o cederli

• Gli autori permetteranno all'EBU di utilizzare il loro nome ed estratti dalle loro composizioni per attività di promozione con qualunque modalità l'EBU riterrà opportuna.

• In quanto detentore di diritto d'autore, l'EBU può dare il permesso agli autori e ai suoi Membri Nazionali di fare uso delle composizioni nella maniera che essi ritengano adeguata.

• I vincitori del concorso forniranno all'EBU delle loro foto e riconosceranno il diritto dell'EBU a riprodurre, adattare, editare e pubblicare le loro foto su qualunque mezzo di comunicazione, incluso il web e la stampa.

3. Procedura

• Il candidato dovrà presentare la sua composizione all'Ufficio Affari Internazionali dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti entro il 30 aprile 2012.

• L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti dovrà predisporre una pre-selezione in modo da presentare non più di cinque composizioni alla Giuria di selezione europea.

4. Premi

• Premio Otsuki (1° premio): USD 2000

• Premio di eccellenza (categoria adulti/anziani per persone di età superiore a 25 anni): USD 1000 

• Premio di eccellenza (categoria giovani, per persone di età non superiore a 25 anni): USD 1000 

• Due premi per opere di merito (categoria adulti/anziani): USD 500 ciascuno

• Due premi per opere di merito (categoria giovani): USD 500 ciascuno.



Cerca nel sito | Mappa del sito | XHTML 1.0 Valido | Torna ad inizio pagina
Copyright © 2006 - 2021 Consiglio Regionale U.I.C.I. della Lombardia. Codice fiscale 97006460154